Non c’è stato solo il terremoto del Belice del 1968 a lasciare baraccati dopo 50 anni, ma anche quello di Messina del 1908, però nessuno, in Sicilia, se ne era accorto. Così, a 110 anni dal sisma che devastò le sponde dello Stretto provocando oltre 120 mila morti, la giunta regionale di Nello Musumeci, su […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Martina va dai bersaniani, ma tutti ancora pensano a Renzi

prev
Articolo Successivo

I soldi per i Giochi 2026? Li mette il Credito Sportivo

next