C’è del marcio in Costa Azzurra: il noir francese ai tempi di Macron

C’è del marcio in Costa Azzurra: il noir francese ai tempi di Macron

Thomas Degalais è uno scrittore quarantenne di successo. Abita a New York. A TriBeCa, Manhattan, ovviamente. Thomas è di Antibes, Costa Azzurra. È un single romantico e tormentato ma la sua disperazione si trascina un immane senso di colpa. Un quarto di secolo prima, nel 1992, lo scrittore ha ucciso un uomo. Il bel professore […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.