“Ero in grado di rovinare la cena delle persone che mi invitavano, appena cominciavo a parlare di Trump in America. Adesso, che sono stato in Italia, sono in grado di rovinare anche il pranzo e la prima colazione ai miei commensali”. Ho citato a braccio Thomas Friedman, uno dei più noti commentatori del New York […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Chris Collins, il deputato vicino a The Donald rinuncia alla rielezione

prev
Articolo Successivo

Costi e benefici per capire se serve una grande opera

next