È considerato da Vito Riggio, presidente dell’Enac (Ente nazionale aviazione civile), il coronamento di una vita. Per l’ex politico democristiano, che il prossimo 21 ottobre deve lasciare la carica nell’ente pubblico, tenuta per 15 anni, il raddoppio dell’aeroporto di Fiumicino si deve fare e Basta. Quando il nuovo ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli (5 Stelle) ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La strage dei braccianti: 16 vittime in 3 giorni

prev
Articolo Successivo

Attacchi a Mattarella, quanto fa chic il dibattito sui troll anti-Quirinale. Mentre non si parla di Prodi & C.

next