“Aquesto punto della mia carriera so di aver ricevuto parecchie soddisfazioni, ma per come sono fatto io, per quanto sono severo con me stesso, non posso dire di essere arrivato. Al contrario, il punto di arrivo è sempre lontano. Mi fermerò quando avrò venduto più dischi di tutti gli altri”. Parlando con questo ragazzo di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Calcio, squalifica, Alto Adige e Seppi: parole chiave di Ceck

prev
Articolo Successivo

Ronald Reagan nell’Eurozona (Matteo “trickle down” Salvini)

next