Quindi il presidente Mattarella tutela il risparmio non accettando un ministro la cui autorevolezza è provata dalla sua storia, basti pensare che Paolo Savona è stato ministro del governo Ciampi, il massimo degli ultimi 25 anni. Ma quando firmò gli sciagurati decreti sulle 4 banche fallite a novembre 2015 difendeva il risparmio? Quando le […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Governo, la favola delle elezioni è solo un gioco

prev
Articolo Successivo

Mail Box

next