Un “sistema di fallimenti dolosi”. La carriera imprenditoriale della famiglia Renzi rischia di trasformarsi nella sintesi vergata dal procuratore aggiunto di Firenze, Luca Turco, insieme al pubblico ministero Christine von Borries, sugli atti di un fascicolo relativo alla cooperativa di servizi Delivery Service, ultima delle tante aziende create dai genitori dell’ex premier e chiusa nel […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il sudoku del presidente

prev
Articolo Successivo

Il volo di Vignolini: dalla Leopolda alla Rai

next