Icasi sono due: o si comprano i format televisivi dall’estero, con effetto fotocopia non privo di una certa surrealtà (tutto il mondo ha le stesse malattie rare), oppure si riesumano i gloriosi sarcofaghi di quando i format ce li inventavamo in casa. L’anno scorso Fabio Fazio ha resuscitato il Rischiatutto, perché il suo sogno era […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Formula E, il campionato dove nessuno può perdere

prev
Articolo Successivo

testatina

next