Imperi

La cura Trump fa scendere il dollaro e infuriare Draghi

Lo scontro - La Bce contro la strategia del presidente Usa per ridurre gli squilibri commerciali. Ma negli ultimi due anni ha fatto lo stesso

26 Gennaio 2018

Mario Draghi dosa le parole ma trattiene a stento il nervosismo. Il presidente della Bce se la prende con il repentino calo del dollaro accusando di fatto l’Amministrazione Trump di manipolare verbalmente il cambio con l’euro. Mentre lo fa, la valuta europea schizza di nuovo ai massimi da tre anni, a 1,25 dollari, segno che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.