Spero che la mia non sia una voce isolata – che non lo sia fra i colleghi docenti di ogni ordine e grado, in particolare quelli universitari, e non lo sia soprattutto fra gli studenti o gli aspiranti studenti universitari. Spero che – soprattutto se sono uomini e donne di buona volontà, se sono progressisti, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Berlusconi non è mai cambiato, il Pd invece sì

prev
Articolo Successivo

La Banca d’Italia che fa l’inchino all’Ing. insolvente

next