Partita la campagna elettorale è scattato il ballometro, la gara a chi la spara più grossa. Prepariamoci a un’ondata di falsità. Da qualche tempo ci si occupa molto delle fake news, come se le notizie false fossero nate solo di recente. In tempo di feste natalizie per esempio nessuno si è mai chiesto della più […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La vignetta di Franzaroli

prev
Articolo Successivo

Studi gratuiti? vanno riformate anche le scuole

next