Zero voti, molti titoli. Giuliano Pisapia e Angelino Alfano sono gli eroi di carta che si sarebbero dovuti alleare con il Pd renziano: il loro peso tra gli elettori è inversamente proporzionale allo spazio di cui hanno goduto su giornali e tg. Si sono ritirati insieme: ieri Pisapia ha annunciato l’impossibilità di trovare un accordo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Uno dei prediletti di Renzi

prev
Articolo Successivo

Il “Dream Team” di Giuliano evapora in direzione Grasso

next