Beck è un caleidoscopio. Per questo è quasi sempre una buona notizia, sapere che l’artista americano è in uscita con un nuovo album. L’ultimo suo si chiama Colors, e in modo azzeccatissimo: è un lavoro in dieci tracce di pop art qui molto solare, solito mesh-up di stili ed influenze diverse, maneggiate con maestria e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Sulla Route 66 partendo dal Grande Raccordo

prev
Articolo Successivo

La luce cantata in dieci lingue diverse (e tre inediti)

next