Roma, strada del centro, traffico caotico. Improvvisamente un passante si lancia in strada e si trova di fronte a un taxi che accelera perché il semaforo è scattato sul verde. Frenata violenta e guidatore che si sporge dal finestrino per urlare. C’è un attimo di esitazione. Il trasgressore è biondo. Poi il grido: “Straniero!”. La […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Depistaggio Eni, così i pm hanno fermato le manovre dei registi del complotto. Che ora sono indagati

prev
Articolo Successivo

Patente finanziaria, la farsa per coprire il grande imbroglio

next