Più che la selezione per un incarico di grande prestigio, il bando per individuare il direttore del neonato Parco Archeologico del Colosseo rischia di trasformarsi in una barzelletta. L’ultimo scivolone in ordine di tempo riguarda la diffusione dell’intero elenco dei 75 partecipanti al concorso. Più precisamente, i loro indirizzi di posta elettronica sono divenuti di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Previti e B. disertano l’ultimo saluto a Squillante. Arriva l’amico Letta

prev
Articolo Successivo

Calcio, allo stadio senza tessera del tifoso

next