Ultimamente alcuni giornali italiani hanno fatto riferimento a una ricerca dell’Università di Harvard secondo cui il mestiere di chef sarebbe tra i dieci lavori più stressanti al mondo, notizia corredata da una serie di dichiarazioni di addetti al settore più o meno sproloquianti che pretendevano di corroborare questa tesi citando tristi avvenimenti accaduti anche di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Tevez, Pellè e colleghi: in Cina non sono più certi dell’affare

prev
Articolo Successivo

La Gerusalemme oscurata e sterile di Natalie Portman

next