Il comunicato dell’Autorità per l’energia parla di “leggero incremento per l’elettricità” e di un “più marcato aggiustamento” per quella del gas: +0,9 per cento e +4,7 per cento rispettivamente nel primo trimestre 2017 rispetto all’ultimo del 2016, per l’utente medio. Un messaggio rassicurante che nasconde però una guerra elettrica in corso da mesi che ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

“Diamo sangue nuovo al nostro sistema culturale”

prev
Articolo Successivo

Cara Orlandi, si ricordi di chi paga le tasse

next