Un bellissimo sole autunnale inonda corso di Porta Romana. La professoressa che mi ha invitato aspetta dentro l’atrio. Scuola “Bertarelli”, istituto professionale, di quelli dove fare cultura civile è per convenzione più ostico, “mica è il liceo”. Rachele Capristo è una insegnante calabrese di lungo corso. Viene da Rossano Calabro, provincia di Cosenza. Ha spiegato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Ricchezza e paura, i peggiori nemici dell’ospite straniero

prev
Articolo Successivo

Non c’è scossa che tenga: i salotti tv sono antisismici

next