Lituania

Vilnius, dalla Gestapo al Kgb. Il doppio orrore del passato

Neri e rossi, Una dittatura tira l’altra

Di Giuseppe Agliastro
17 Settembre 2016

In bilico su una minuscola piattaforma circolare rischiando di finire nell’acqua gelata ogni volta che si perde l’equilibrio, o torturati in una cella isolata acusticamente in modo che le grida disperate non siano sentite da nessuno. Sono alcune delle atroci violenze e delle umiliazioni a cui erano sottoposti i prigionieri nel quartier generale del Kgb a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.