Nella mia personale classifica degli eventi di costume più sventurati dell’estate 2016 c’è addirittura qualcosa che batte di gran lunga il tormentone Andiamo a comandare, i selfie in pigiama di Gianluca Vacchi e perfino le foto di Renzi in costume che si gratta la panza. Si tratta delle mie vacanze e più precisamente della tappa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Petali” rotti e crepe sui muri Benvenuta Italia di Ventura. L’astronave non vola più

prev
Articolo Successivo

“Il sisma è una livella. Per un po’ hai l’idea che si sia tutti uguali”

next