Copertina del video
4 minuti

Asse tra Napolitano e Renzi per far fallire il referendum

Il senatore a vita lo considera “pretestuoso”, il premier lo definisce “una bufala”. E al Colle le esternazioni di Re Giorgio suscitano sorpresa

15 Aprile 2016

Lunedì il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha fatto sapere che domenica andrà a votare per il referendum sulle trivelle. Due giorni dopo, puntuale, il senatore a vita, Giorgio Napolitano, che ama farsi chiamare “Presidente emerito”, ha deciso di rilasciare un’intervista a Repubblica per dire che il quesito è “inconsistente” e “pretestuoso” e dunque bene […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.