FQ MAgazine

Quentin40, chi è il rapper 23enne che tronca le parole (e che non copia Ghali o Sfera)

Diciamolo subito: in un periodo in cui i rapper sfondano a colpi di streaming Spotify e collezionano come figurine dischi d’oro e di platino, emergere non è facile. Avere una propria credibilità e ritagliarsi il proprio spazio è difficile proprio perché si rischia di venire risucchiati in questo vortice. Questo ragazzo, però, può farcela

José Antonio Abreu: morto il direttore d’orchestra fondatore de El Sistema, “un sistema integrato di educazione musicale”

Ogni città un coro e un’orchestra. Ogni ragazzino uno strumento musicale da imparare a suonare. El sistema ha ricevuto così negli anni finanziamenti da ogni tipo di governo, conservatore e di sinistra, succedutosi nei decenni successivi alla sua nascita. “La musica trasforma le diversità in speranza, ogni sfida in azione, i sogni in realtà”, ha spiegato più volte Abreu. Anche se El Sistema non è stato esente da critiche

Maneskin, nuovo singolo (in italiano) e nuovo tour (con meno cover). Damiano: “Non lo so perché piaccio, ma me la godo”

Il gruppo rivelazione di X Factor ha scelto Milano per annunciare nuovi concerti in autunno e presentare in anteprima il nuovo brano "Morirò da Re" in uscita il 23 marzo

Tommy Kuti, chi è il rapper ‘afroitaliano”‘ che piace a Fabri Fibra

Il suo stile molto caratteristico oscilla tra il rap e la trap e le sue canzoni trattano spesso temi di attualità: il 2018 sarà l'anno in cui si farà conoscere al grande pubblico?

“Quella che l’ho scritto io”, ma non lo sa nessuno: un libro svela i veri padri delle canzoni famose dei “Falsautori”

"La bottega dei falsautori" di Fabrizio Basciano rende merito ai "ghost-composer" dei pezzi più famosi della musica

Mantanus suona Bach come se fossero i Daft Punk: “L’elettronica mi fa riscoprire la creatività”

Il "maestro in jeans" belga-svizzero, non nuovo a progetti di avvicinamento di generi diversi, da venerdì a domenica torna sul palco, a Milano, con "BachBox": il punto di partenza è il genio tedesco, ma dentro - dice - ci sono i New Trolls, il minimalista Adams e (soprattutto) l'elettronica. Un viaggio, più che un concerto, con una scenografia immersiva e i "visual" dell'artista Sara Caliumi

Tedua, il rapper che si muove come Mowgli nella giungla del rap italiano

Mario Molinari, in arte Tedua, sembra uscire dalle ultime tendenze del rap fatto da tanto autotune e poche rime per rilanciare il testo e la parola
×
Io sto con Bernardini, la risposta di Laura Pausini è inaccettabile
Alessio Lega, cosa vuol dire cantare gli ultimi

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×