Calcio - 2 Settembre 2022

La contro-analisi sul calciomercato: la nostra povera Serie A non ha più un centesimo, i direttori sportivi si arrangiano come possono

Copertina di La contro-analisi sul calciomercato: la nostra povera Serie A non ha più un centesimo, i direttori sportivi si arrangiano come possono

Tanti prestiti e “pagherò”, probabilmente ancora troppi movimenti inutili. E una regola ferrea, per provare a salvare i bilanci già disperati: non spendere un euro in più di quelli incassati. I numeri lo dimostrano: i 20 club hanno speso in totale 749 milioni di euro, cifra esattamente speculare (746 milioni) a quella incassata

Di Lorenzo Vendemiale