/ di

Marco Marzano Marco Marzano

Marco Marzano

Professore ordinario di Sociologia all'Università di Bergamo

Da alcuni anni la Chiesa Cattolica è diventata il mio principale oggetto di ricerca e anche la mia grande passione intellettuale. Il mio metodo di lavoro è l’inchiesta sociale, i miei strumenti sono la penna, il taccuino e in qualche caso un piccolo registratore, ma soprattutto le mie “antenne” personali, la mia curiosità verso un mondo lontano da quelli che ho frequentato tanto a lungo nella mia vita. Un universo, quello cattolico, ancora vivo seppur acciaccato da mille mali e bisognoso di urgentissime e radicali riforme. Io lo racconto a modo mio, cioè stando lontano dai palazzi, privilegiando quello che succede nelle sue periferie, nei cortili degli oratori, nei locali delle tantissime parrocchie italiane, nelle adunate dei nuovi movimenti. Con l’intenzione di raccontare ai lettori quel che molti di loro non vedono abitualmente e nemmeno immaginano. Con l’occhio dello studioso innamorato della ricerca della verità e la ferma volontà di dare voce a chi non ce l’ha, ai più deboli, ai dimenticati, agli ultimi.
Sono autore di Quel che resta dei cattolici. Inchiesta sulla crisi della Chiesa in Italia (Feltrinelli 2012); di Inchiesta sui cattolici al tempo di Francesco (Edizioni Il Fatto Quotidiano 2015) e, scritto con Nadia Urbinati, de La società orizzontale. Liberi senza padri (Feltrinelli, 2017) e La chiesa immobile. Francesco e la rivoluzione mancata (Laterza, 2018).

Articoli di Marco Marzano

Cronaca - 2 settembre 2015

Amnistia e assoluzione dell’aborto, il Giubileo di Papa Francesco è già iniziato

Ci sono tre elementi interessanti nella lettera che il Papa ha inviato ieri a monsignor Fischella, il presidente del pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione a cui spetta l’incarico di promuovere le iniziative per il Giubileo. Il primo è la richiesta rivolta alle autorità politiche di un’amnistia straordinaria. “Il Giubileo – scrive Francesco […]
Cronaca - 20 agosto 2015

Comunione e Liberazione, ecco perché non esiste senza la politica

Qualcosa di importante è cambiato in Comunione e Liberazione se al suo annuale Meeting riminese non vengono invitati gli “amici” Roberto Formigoni e Maurizio Lupi, i ciellini che più di tutti gli altri hanno avuto successo nella politica italiana. Quel che è mutato è appunto il rapporto con la politica: meno diretto e partigiano, più […]
Migranti, il videogame dove il giocatore è lo scafista. E tanti profughi annegano
Sicilia, accoglienza a pagamento per i migranti: vitto e alloggio per due euro

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×