";

/ di

Maurizio Di Fazio Maurizio Di Fazio

Maurizio Di Fazio

Giornalista e autore

Sono nato a Pescara, città dannunziana, ma per quel che mi riguarda meglio se “flaianea”, intorno alla metà degli anni settanta. Un’altra epoca, a ben guardare retrospettivamente: non posso che considerarmi giocoforza un adattivo digitale, quindi. Giornalista proto-precario di spettacoli e costume e cultura dal 1994 (anno ricordato dai più per una certa “discesa in campo”), da sempre amante della cosiddetta “scrittura creativa”, versante narrativa breve, ho vinto premi letterari nazionali qua e là: tra questi, il premio Andrea Pazienza (il mai troppo rimpianto “Paz”). Ho scritto inoltre sceneggiature per il piccolo e il grande schermo, programmi televisivi vagamente generazionali, e un libro vero e proprio, che tecnicamente non sarebbe un romanzo, ma in fondo lo è: “Te lo giuro sui Radiohead”. Nel 2011 un mio racconto è stato pubblicato all’interno di un’antologia narrativa collettiva, intitolata “Fobie”, che a suo modo ha fatto parlare di sé. Sempre nel 2011 ho aperto una memorabile puntata di “Report” (Esterno e poi Interno. Domestico. Giorno. Con tanto di genitori al loro debutto, over 60 ma chi lo direbbe, davanti alla telecamera): “Non è un paese per giovani”. Da due anni dirigo il giornale online “Ozio Magazine”.

Scrivo di satira, di musica, di cinema, di società; di irriducibil vita.

Articoli di Maurizio Di Fazio

Diritti - 26 aprile 2018

Abruzzo, la denuncia: “Mio figlio in stato vegetativo deve compilare un test per ottenere il sostegno economico”

Igino, suo figlio adolescente, è un disabile gravissimo, cerebroleso dalla nascita, in stato vegetativo. Eppure per avere diritto, quest’anno, al sostegno economico previsto da una legge regionale del 2012, la Regione Abruzzo gli ha consegnato un nuovo modulo sperimentale di valutazione della sua autosufficienza. Per stabilire se questo ragazzo di Vasto sia ancora veramente incapace di […]
Lavoro & Precari - 22 gennaio 2018

Almaviva, giudice del lavoro respinge il ricorso collettivo dei 500 ex lavoratori romani: “Licenziamento non illegittimo”

Il tribunale di Roma si spacca sulla vicenda dei 1.666 lavoratori della sede romana di Almaviva (il principale operatore italiano call-center), licenziati in blocco il 22 dicembre del 2016. A novembre il giudice del lavoro Umberto Buonassisi aveva disposto il reintegro di 153 di loro, parlando di “una vera e propria illegittima discriminazione: chi non […]
Lobby - 7 gennaio 2018

Autostrade, monta la protesta contro il maxi rincaro della A24 e A25 di Carlo Toto

Fioccano le proteste contro l’aumento del 12,89% dell’A24 e dell’A25, la cosiddetta “autostrada dei parchi”, dovuto allo sblocco da parte del Tar di alcuni anni di “rincari automatici”. Cittadini, sindacati e associazioni di categoria, hanno aperto una petizione su change.org che ha già raccolto più di 80mila firme: “L’aumento dal primo gennaio del 12,89% delle […]
Diritti - 1 novembre 2017

“Roma è una barriera architettonica”: dai bus ai parcheggi, ecco perché è off-limits per i disabili

Metropolitane e autobus off-limits, e lo stesso varrebbe per attrattive turistiche come la Fontana di Trevi, dove i disabili non possono “lanciare la monetina”. Poi i parcheggi riservati col contagocce e “ostruiti, occupati, distribuiti male”. Tutto raccontato nel libro Roma è una barriera architettonica, scritto da Maurizia Lorenzetti, 30enne romana affetta da emiparesi all’arto inferiore sinistro. […]
Attualità - 12 ottobre 2017

Lidl, via le croci dall’immagine di Camporosso, il sindaco minaccia azioni legali. La catena di supermercati: “Foto comprate da un database”

Piovono pietre contro la Lidl, il colosso tedesco della grande distribuzione organizzata che solo in Italia conta seicento punti vendita e dodicimila lavoratori molti dei quali, si presume, siano cattolici più o meno praticanti. Il fatto di cronaca è questo ed è avvenuto a Camporosso, in provincia di Imperia: è stato appeso, nel suo supermercato […]
Attualità - 11 ottobre 2017

Instagram, la nuova moda del social? Applicare extension ai peli del naso

Disgustanti o geniali? Svolta horror o libera benché parossistica espressione di se stesse? L’ultima dal fronte dei selfie è questa: mostratevi più antiestetiche che potete. Meglio passare per una svitata che una tra le tante. Meglio ostentare artificiali stranezze epidermiche e corporee, che irreprensibili glutei di massa. Sì, ma cosa inventarsi di nuovo, di scioccante, […]
Attualità - 7 ottobre 2017

Il terrore di rimanere con la batteria dello smartphone scarica? “Può causare insonnia, incubi notturni, nervosismo”

Hai voglia a riprometterti “mi comprerò un bel caricabatterie portatile, e soprattutto mi ricorderò di portarmelo dietro” o “seguirò le istruzioni del mio personal coach tecnologico per ridurre i consumi”. Tanto ci ricadi fatalmente, giorno dopo giorno, e non ci sono rassicurazioni sulla disponibilità di prese elettriche-salvavita che tengano. È un disturbo psicologico di nuovissima […]
Attualità - 5 ottobre 2017

Campari vende la Lemonsoda ai danesi (ma si tiene il Crodino)

Altro che biscotti pieni di burro. Gli scandinavi partono alla conquista dell’Italia che beve, alzando il gomito o meno (ormai il confine, anche qui, è labile), comprandosi uno dei più noti nostri marchi analcolici, la Lemonsoda. Stagliato da decenni nell’immaginario collettivo per via di un modo di dire incrollabile come l’afflato amoroso: “limoniamo?”. E tutti […]
Attualità - 7 settembre 2017

Fabrizio Bracconeri, il nuovo account bloccato? Era un troll. Il vero ragazzo della terza C disperato: “Per favore, bloccatelo”

L’ha scritto la grande stampa nazionale a ranghi compatti, compresi noi del Fatto Quotidiano. Sarà che l’antefatto autentico risaliva a pochi giorni prima, e si incastrava in un mosaico di uscite razziste e d’estrema destra in crescendo. Qualche giorno fa l’account ufficiale di Fabrizio Bracconieri, l’ex pacioso Bruno Sacchi dei “Ragazzi della 3 C”, era […]
Sesso & Volentieri - 5 settembre 2017

Brazzers regala abbonamenti agli studenti: “Il porno riduce lo stress”. Lo psicologo: “Sarebbe vero col sesso, ma con i film hard…”

Maschi, secchioni o 18 politici, matricole o fuoricorso che siate, drizzate bene… le orecchie. Brazzers, arcinota casa di produzione pornografica canadese molto attiva online, ha un regalo imperdibile per voi. Quattro mesi di porno premium gratis agli studenti universitari americani. Ecco l’elisir contro il logorio e le distrazioni dello studio moderno, tormentato dalle storie su […]
Anagrafe Torino, Chiara Appendino ha catapultato l’Italia nel futuro. Avendo tutti contro
Carceri, Orlando al cdm: “Rischio sovraffollamento: se il Parlamento fa ostruzionismo, il governo approvi la riforma”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×