/ di

Gianni Barbacetto Gianni Barbacetto

Gianni Barbacetto

Giornalista

Sono un giornalista del Fatto Quotidiano. In passato ho lavorato al Mondo, all’Europeo, a Diario, ad Annozero. Collaboro a Micromega e dirigo Omicron (l’Osservatorio Milanese sulla Criminalità Organizzata al Nord). Ho lavorato anche per la radio, la tv, il cinema, il teatro. Tra i miei libri: Campioni d’Italia (2002); Il grande vecchio (2009); Se telefonando (2009). Il Celeste. Ascesa e declino di Roberto Formigoni (2012). Con Davide Milosa ho scritto Le mani sulla città (2011). Con Peter Gomez e Marco Travaglio ho scritto Mani sporche (2007) e Mani pulite (2012). Con Manuela D’Alessandro e Luca Ferrara ha realizzato la graphic novel Ruby. Sesso e potere ad Arcore. Il mio ultimo libro è Excelsior. Il gran ballo dell’Expo (Chiarelettere).

Articoli Premium di Gianni Barbacetto

Economia - 21 settembre 2018

Eni e le mazzette nigeriane. Condannati i mediatori

Ci sono giornate buone e giornate meno buone. Anche per una grande compagnia come Eni. Ieri giornata negativa, con le condanne di due mediatori delle tangenti petrolifere che Eni avrebbe pagato in Nigeria. Il giorno prima, invece, erano arrivate le assoluzioni nel processo per le mazzette in Algeria, che hanno salvato, in primo grado, l’ex […]
Commenti - 21 settembre 2018

Milano, se volete bene alle periferie salvate il Perini

“Salvate il soldato Iosa”, scrivevamo in questa colonna nel gennaio 2012, oltre sei anni fa. Ci riferivamo ad Antonio Iosa e al circolo Perini, da lui fondato nel 1962. Dopo 50 anni d’attività, il Comune di Milano minacciava allora di togliere ogni sostegno a quel circolo culturale nato nella periferia milanese, a Quarto Oggiaro, quando […]
Economia - 20 settembre 2018

Mazzetta algerina, Scaroni assolto: “Non sapeva”

La tangentona c’è: quasi 200 milioni di dollari. I dirigenti di Saipem l’hanno pagata. Ma Eni, che controllava Saipem, secondo i giudici non ne sapeva niente: dunque assolto l’allora numero uno Paolo Scaroni. È questa la sentenza di primo grado che è arrivata ieri a Milano, al termine del processo per la corruzione internazionale petrolifera […]
Politica - 18 settembre 2018

La norma per il cognato di Renzi può salvare Bossi

Il conto alla rovescia è cominciato. La Lega di Matteo Salvini ha tempo fino al 30 novembre 2018. Poi, se non interverrà, farà morire il processo di Milano sui soldi pubblici del partito usati per fini privati dal suo ex tesoriere, Francesco Belsito, dal suo fondatore, Umberto Bossi, e dal figlio Renzo. È una parte […]
Politica - 16 settembre 2018

Ubi, distrutte le chiamate segrete tra Mattarella e l’indagato Bazoli

La procedura è stata avviata dalla Procura di Bergamo in maniera molto riservata, senza che la notizia neppure filtrasse fuori dal palazzo di giustizia. Al termine, secondo la legge, il gip, su richiesta del pm, ha disposto la distruzione delle registrazioni di alcune intercettazioni telefoniche in cui era rimasta impigliata la voce del presidente della […]
Politica - 15 settembre 2018

“Silvio, salvaci tu”: l’appello dei cronisti contro i tagli

Caro Silvio, ti scrivo: abbiamo fatto per anni un giornale che è servito a sostenere la tua politica, non puoi scaricarci adesso che questa è entrata in crisi. È il senso della lunga lettera che i cronisti de Il Giornale hanno inviato a Berlusconi, dopo che l’editore aveva annunciato alla redazione un piano che prevede […]
Commenti - 14 settembre 2018

Milano, gli alieni e le luci dell’Expo viste dalla periferie

Milano ai margini. In centro, ben illuminato sotto i riflettori, c’è Starbucks, il McDonald’s del caffè americano che viene a insegnarci il mestiere in Italia, meritandosi subito le code dei fan entusiasti. Ci sono le code anche del nuovo Apple store di piazza del Liberty, cristallo, acqua e tecnologia. Ai bordi è dedicato invece un […]
Cultura - 13 settembre 2018

Chissà poi se Cruchi era davvero un perverso

Da oggi in libreria “Angeli terribili” di Gianni Barbacetto, un viaggio nella memoria divisa della Carnia e del nostro Paese. Ne anticipiamo un estratto. Qui giace Cruchi/ uomo iniquo e perverso/ pregare per lui/ è tempo perso. Così era scritto sulla tomba di un uomo morto sul finire della Seconda guerra mondiale. Era stato sepolto […]
Cronaca - 12 settembre 2018

Soldi pubblici in tasca. La storia dei 49 milioni

Perché mai al partito di Matteo Salvini è stato chiesto di pagare 49 milioni di euro allo Stato? È il frutto di una “sentenza politica” scritta per “uccidere la Lega”, protestano i suoi dirigenti. Nasce da una inchiesta su un passato ormai riposto in soffitta, quello del Carroccio verde di Umberto Bossi, oggi sostituito dalla […]
Commenti - 7 settembre 2018

L’opportunità in politica e il gioco delle tre carte

Il gioco delle tre carte riesce (cioè riesce la truffa a spese dei poveretti che ci cascano) quando si convince qualcuno che l’asso da individuare è al posto dove invece non c’è. Ci vuole abilità a scambiare le carte. Ebbene, la politica in queste settimane si sta impegnando proprio a scambiare le carte. A confondere […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×