/ di

Ferruccio Sansa Ferruccio Sansa

Ferruccio Sansa

Giornalista

Sono nato nel 1968. Ho sempre avuto difficoltà a parlare di me. O raccontavo un sacco di palle oppure me la cavavo con due parole. E poi se soltanto provo a descrivermi ai lettori, mi accorgo di avere le idee piuttosto confuse su me stesso. Se dovessi scrivere il mio curriculum, spenderei più tempo a raccontare quella volta che ho visto i delfini al largo della Corsica piuttosto che i giornali dove ho lavorato. Gli studi che ho fatto. Ogni giorno scriverei una biografia diversa. Dubito che a qualcuno interessi conoscere il mio passato al Messaggero, Repubblica, Il Secolo XIX e La Stampa, prima di approdare al Fatto. Se provassi a descrivere chi sono, tacerei i difetti o li pettinerei da pregi come fanno gli ospiti di Marzullo: tipo “sono troppo leale”. Forse l’unica cosa che ha un senso dire è… perché faccio questo lavoro. Non ho mai desiderato fare altro che il cronista, perché questo lavoro ti costringe a capire gli altri. Si alimenta di meraviglia e di curiosità. E’, in sostanza, una forma di passione per la vita. Oggi ho quarant’anni – anzi 41 – e sono arrivato al punto in cui devi decidere se rassegnarti perché intanto non cambierai niente o se provarci ancora. Per questo scrivo.

Blog di Ferruccio Sansa

Politica - 11 dicembre 2017

Ai fascisti puzzano le ascelle

E rieccoci di fronte al dilemma (soprattutto noi giornalisti): denunciare a costo di enfatizzare oppure tacere a rischio di sottovalutare? Parlo dei rigurgiti – parole più che mai appropriata – fascistoidi. Ma forse esiste una terza via: l’ironia. Raccontare questi tizi per ciò che sono: sfigati. Non viene altra parola in mente pensando a quel politico […]
Diritti - 5 dicembre 2017

Dj Fabo, non chiediamo ai tribunali di spiegare il senso della morte

L’amore, il dolore e lo smarrimento di fronte alla morte sono arrivati ieri nel tribunale a Milano. È il processo a Marco Cappato, accusato di aiuto al suicidio di dj Fabo. Ma il mistero della nostra esistenza non è competenza dei magistrati. Non ci sono codici che possano spiegarlo e dare un senso. Eppure, forse perché […]
Politica - 1 dicembre 2017

Luigi Di Maio in versione Dc, così il M5S moderato perderà

Da Cernobbio a Washington, ormai le missioni diplomatiche del candidato premier Luigi Di Maio non si contano più. Obiettivo è ostentare moderazione. Affidabilità. Credibilità. Ma siamo proprio sicuri che tutto questo agitarsi per mostrarsi forza matura di governo porterà consensi ai Cinque Stelle? Difficile che la sedicente borghesia e gli autocertificati moderati voltino le spalle […]
Politica - 3 novembre 2017

La Sicilia domenica decide le sorti dell’Italia

Non ci sono altri cinque anni di tempo. Domenica la Sicilia sceglie il suo nuovo governatore e non può sbagliare. Perché affidarsi a schieramenti infarciti di condannati, indagati e semplici voltagabbana, oltre che magari inetti, rischierebbe di essere una condanna definitiva per la Sicilia. E anche per l’Italia. Davvero domenica in Sicilia si decidono le […]
Politica - 16 agosto 2017

Luigi Di Maio, il Tamagotchi

Ve lo ricordate il Tamagotchi? Quel pulcino elettronico che si spegneva se non gli facevi le coccole. A volte guardando Luigi Di Maio viene da pensare che il leader M5S abbia un rapporto simile con il consenso: se non gli vogliono tutti bene rischia di spegnersi. È l’impressione che suscita la sua ultima uscita sull’abusivismo […]
Cronaca - 10 agosto 2017

Immigrati, aiutatevi a casa vostra

Aiutiamoli a casa loro. E’ la massima che va per la maggiore in questi giorni. Certo, sarebbe la soluzione ideale, impossibile non essere d’accordo. Del resto anche i migranti preferirebbero starsene nel loro paese, con le loro famiglie. Ma ci crediamo sul serio? Senza milioni di persone che bussano alla nostra porta andremmo davvero a […]
Elezioni Amministrative 2017 - 26 giugno 2017

Genova: io, insultato dai supporter del sindaco Bucci. E’ arrivato il fascismo?

“Sansa, fai schifo. Merda”. Sono le 23,50 di ieri sera ed entro nel comitato elettorale di Marco Bucci, appena eletto sindaco di Genova. Sto facendo il mio lavoro di cronista. E subito vengo accolto da insulti. Gruppi di persone che mi rivolgono sguardi minacciosi e poi rincarano la dose: “Ecco lo schifoso”, dice una donna che […]
Elezioni Amministrative 2017 - 12 giugno 2017

Elezioni Genova, la città si sveglia leghista. E deve ringraziare M5s e Pd

No, non semplice alternanza. Se Genova diventasse leghista, sarebbe un cambio di anima. Un trapianto di identità politica. Stamattina il capoluogo ligure si è svegliato, si è guardato allo specchio. E non si è riconosciuto. Quindi allora siamo cambiati, non siamo più quello che credevamo. Quello che siamo sempre stati. Al di là dei partiti, […]
Politica - 7 maggio 2017

Chiediamo i bilanci alle fondazioni dei politici, non solo alle ong

C’è gente che pensa a raccattare voti, e c’è gente che raccoglie uomini e donne che annegano in mare. Questa polemica sulle ong, come ha detto Emma Bonino, pare sempre più “mefitica”, “fatta di sospetti e discredito”. C’è chi liscia il pelo alle paure – anche comprensibili – degli italiani. Chi cerca di suscitare insofferenza […]
Diritti - 1 maggio 2017

Migranti, altro che morti in mare. La colpa è delle Ong cattive: parola di Luigi di Maio

L’esternazione di Luigi Di Maio sulle Ong ha ottenuto un duplice risultato: diffondere una generalizzata diffidenza nei confronti di tutte le Ong, a prescindere da effettive responsabilità. Ma soprattutto liberarci finalmente la coscienza: non dobbiamo più sentirci in colpa se gli immigrati ci danno fastidio. Non dobbiamo più domandarci perché continuiamo la nostra vita come […]
Grasso a Che tempo che fa: “Renzi? I miei auguri. Forse però ha passato la fase zen e ha un futuro poco roseo”
Salvini, Di Battista (M5s): “Chiacchiera ma va a braccetto con chi ha votato la Fornero. È un ipocrita”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×