Paola Ferrari contro Belen Rodriguez. “Belen e le sue confessioni protagoniste per un’ora su Raiuno a Domenica In! Ormai basta una camicia bianca (ben portata) per sembrare una santa”, ha scritto la conduttrice sportiva sul suo profilo Instagram. Un commento al look ma soprattutto un riferimento alle sue dichiarazioni, per la prima volta dopo la fine dell’amore con Stefano De Martino l’argentina ha rotto il silenzio nel salotto di Mara Venier.

“È stato l’anno più duro della mia vita”, è cominciata così la confessione a cuore aperto della showgirl. Da qui la rivelazione sui continui tradimenti di De Martino: “Il matrimonio è in salute e malattia, penso di essere stata sempre abbastanza in salute poi quando è arrivata la malattia – perché la depressione lo è, è una brutta malattia – non hanno saputo farlo, non hanno saputo accompagnarmi, mi sono sentita sola, tradita sia letteralmente che nella fiducia”. Poi ancora altre parole pesanti: “Il nostro rapporto non è finito per un tradimento è iniziato con un tradimento e ne sono sicura, ho chiacchierato anche con le diverse signorine, hanno ammesso subito tutto…con tutte quante, una decina. Sono arrivata a dodici poi ho smesso di chiamare. Io avevo il sesto senso”.

Ferrari aveva parlato di Belen anche nel corso della sua partecipazione a “Belve“: “Di Belen ho detto che è furba, ricca e priva di ogni talento? Belen è molto brava. Pur non avendo un’eccellenza né nel ballo né nel canto è stata brava a trovarsi una strada. Ho scoperto che è molto più brava di tante altre. Se è stata davvero furba? Diciamo che non è un’artista straordinaria“.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Paola Ferrari (@paolaferrari_db)

Alle accuse rivolte da Rodriguez, De Martino ha replicato dal salotto di “Che tempo che fa“: “Fabio lasciami dire una cosa, non è una replica, solo una riflessione. Quando finiscono le relazioni ci sono sempre due verità, ognuno ha la propria: c’è chi se la sente di renderla pubblica e raccontarla e chi se la tiene per sé. Io ho deciso di non rendere mai pubblica la mia verità per due motivi: il bene che c’è stato e che c’è tuttora, perché io le voglio sinceramente ancora tanto bene; il secondo, più importante, è che Belen è la madre di mio figlio. Questa è la cosa fondamentale”.

Articolo Precedente

Paolo Crepet: “Chi ascolta la trap diventa un drogato”. Scontro in televisione con Frankie hi-ngr

next
Articolo Successivo

Ilary Blasi: “Chiedo scusa alla stampa. Ho creduto a mio marito, come ho sempre fatto”. E Verissimo fa ascolti record

next