Il ciclone Jannik Sinner si abbatte sul piccolo schermo. Un terremoto che a sorpresa travolge, dopo il boom di ascolti, i palinsesti della tv generalista. Martedì sera il pubblico si è accomodato in poltrona per seguire la sua impresa: la vittoria contro il numero uno al mondo Novak Djokovic. Il Pala Alpitour di Torino in delirio mentre la colonnina dell’auditel arrivava a toccare, dopo tre ore di battaglia ad altissimo livello, un picco del 31% di share. Il match ha fatto volare Rai2 con 2.543.000 spettatori con il 14,6% e Sky dove ha segnato 789.000 spettatori e il 4,5% di share.

Il bollettino auditel ha costretto Rai1 e Canale 5 a lunghe riflessioni, questa sera alle ore 21 Rai2 e Sky racconteranno una nuova sfida di Sinner, questa volta contro Holger Rune. Una gara attesa che ha seminato il panico e ha dato il via a una fuga dei titoli previsti giovedì 16 novembre in prima serata. Mediaset ha deciso di far slittare, per la terza volta consecutiva, il debutto di “Io Canto Generation“. Dopo i promo in onda giorni, un comunicato stampa con le anticipazioni e le interviste di lancio del padrone di casa Gerry Scotti.

Lo show, previsto inizialmente domenica 22 ottobre, era scappato dopo l’inatteso boom di ascolti di “Che tempo che fa”. Con un primo spostamento a mercoledì 8 novembre, slittato nuovamente per il posizionamento a sorpresa su Rai1 delle repliche de “Il Commissario Montalbano“. Da qui la decisione di fissare il debutto giovedì 16 novembre, prima del “terremoto” Sinner. Canale 5 nel pomeriggio, con tempi oggettivamente poco rispettosi, ha concluso le sue manovre in palinsesto collocando in prima serata il film “Il Gladiatore” e facendo slittare a questa sera la puntata del “Grande Fratello” prevista ieri. “Io Canto“, salvo colpi di scena, debutterà mercoledì 22 novembre con lo spostamento di “Zelig” a giovedì 23 novembre.

In fuga non solo Canale 5, anche Rai1 per la facile previsione di nuovi ascolti record per la seconda rete del servizio pubblico. A Viale Mazzini hanno deciso di posticipare di una settimana il debutto di “Un Professore 2“, serie molto amata dal pubblico giovane, con i primi due episodi già disponibili su RaiPlay. Al suo posto, ancora una volta, l’usato sicuro “Il Commissario Montalbano” con l’episodio dal titolo “La rete di protezione”. Protezione sì, dal fenomeno Sinner.

Articolo Successivo

Il Nilo si tinge di rosso sangue e sui social si scatenano le ipotesi legate alla prima piaga d’Egitto: ecco la vera spiegazione (scientifica)

next