Sono trascorsi ormai alcuni giorni da quando è uscito ma se ne continua a parlare. Di cosa si tratta? Dello spot dell’Esselunga. Ne hanno discusso più o meno tutti, a più livelli. Ovviamente anche la politica si è messa in mezzo. Ieri, 1 ottobre, Matteo Salvini è tornato a parlarne, attraverso i social. Il ministro, infatti, ha pubblicato alcuni scatti mentre è intento a fare la spesa proprio all’Esselunga. “Niente pesche, ma tanta roba! Le domeniche belle all’Esselunga“, si legge a corredo delle immagini e di un video in cui si aggira nel parcheggio del supermercato con il carrello pieno di buste, alcune delle quali – ci tiene a sottolinearlo – contengono delle castagne.

A stretto giro è arrivata la replica di Carlo Calenda: “Caro Matteo, non ci rompere le palle e vai a lavorare. Parte seconda”, ha tuonato il segretario di Azione. Solo qualche giorno fa, il leader di Azione aveva detto: “Oggi la ruota della perdita di tempo della politica italiana si è fermata sulla casella spot. Cosa ci dice quello spot? Niente. Tranne che a Esselunga sanno davvero fare il loro lavoro. Siamo un branco di decerebrati e meritiamo l’estinzione”. Ora il nuovo commento (non senza polemiche).

Le reazioni del web

Come hanno reagito, invece, i follower dei politici ai loro post sui social? “Chiudete i supermercati la domenica, invece di andare a fare la spesa. Così anche noi possiamo godere dei pranzi domenicali”, ha scritto un utente sotto al post di Salvini. E ancora altrimenti commenti per il segretario della Lega: “Pur di accaparrarsi un po’ di pubblicità, ci si inventa la qualunque”, “Ti farei fare la spesa con quei quattro soldi che abbiamo noi.. fanc**o”, “Post superfluo e fuori luogo”. “Devi scrivere #adv #ad Mattè! Te devo insegnà tutto”, il commento ironico di Fabrizio del duo comico Le Coliche. E c’è chi fa notare un dettaglio legato all’igiene: “Per prendere la frutta vanno indossati i guanti!”. E i commenti per Calenda? “Almeno la domenica libera lasciagliela”, si legge sotto al tweet di Calenda. Quindi altri ancora: “Calenda er cafone parte seconda”, “Dopo la figura che hai fatto l’altro giorno starei un po’ più tranquillo”. Anche in questo caso non sono mancati i commenti ironici: “Ma fateve una telefonata. Non so, scambiateve una pesca della pace”, ha scritto il divertente account Il Grande Flagello.”Io continuerei con questa tattica politica detta ‘del liceale a ricreazione’, pare funzioni alla grande”, sono state infine le parole dell’attore, comico e conduttore Luca Bizzarri.

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Sposi si godono il banchetto di nozze con settanta invitati e poi fuggono in Germania senza pagare: denunciati

next
Articolo Successivo

Tiziano Ferro: “Non posso promuovere il mio romanzo in Italia perché avendo il divorzio in corso, non posso lasciare la California coi miei figli”

next