Fabio Volo, per la prima volta, parla della separazione dalla moglie Johanna Maggy e lo fa nel nuovo numero di Vanity Fair, in edicola dal 30 novembre. Nella lunga intervista, lo scrittore e attore ha raccontato di vivere da solo ormai da due anni. Nonostante questo è molto vicino alla ex compagna, con il quale è stato legato per dieci anni, e continua ad avere un ottimo rapporto con lei anche per tutelare e far vivere nella tranquillità i due figli Sebastian e Gabriel che hanno rispettivamente 9 e 7 anni. Un’età particolare che porta la coppia a stare il più possibile con loro: “I bambini stanno una settimana con me e una settimana con lei, durante quella settimana un giorno stanno con me e un giorno stanno con lei”, afferma Volo.

Sui motivi della separazione si sono susseguite varie voci, tra cui quella del tradimento. Molti, infatti, pensavano ci fosse un’altra donna nella vita di Volo. Ma lui ci tiene a precisare con rigore: “Non ho mai tradito Johanna. Le sono sempre stato fedele”. L’attore, che nel 2023 presenterà il suo nuovo film “Una grande voglia di vivere”, nell’intervista al settimanale ha voluto anche precisare di come la separazione sia arrivata improvvisamente a 50 anni e di come il sentimento tra lui e la ex compagna si sia trasformato: “Non pensavo di lasciarmi, e che mi sarei trovato single. Quando è arrivato il momento ‘forse è meglio se ci lasciamo’, dei due ero quello più spaventato. Johanna e io non è che non ci amiamo più perché non stiamo più insieme: l’amore si è trasformato. Se nella relazione le due persone non tirano fuori la parte migliore dell’altro, possono o restare insieme per poter dire che stanno insieme da cinquant’anni, come se fosse un premio, oppure dirsi ‘continuiamo ad amarci anche se non stiamo sotto lo stesso tetto’”.

Articolo Precedente

“Alessandro Egger non mai dormito con i clochard, è cresciuto in una villa del ‘600. Selvaggia Lucarelli ha ragione”: la madre del concorrente di Ballando con Le Stelle smentisce

next
Articolo Successivo

Sanremo 2023, Natalia Estrada dice ‘no’ ad Amadeus: “Mi ha proposto di entrare all’Ariston a cavallo”

next