Freya continuerà a vivere. Grazie a Kate Winslet. A 12 anni Freya è costretta a trascorrere la sua esistenza attaccata a una macchina. Il rincaro delle bollette stava mettendo in ginocchio la sua famiglia, costretta a lanciare una sottoscrizione per continuare ad alimentare l’apparecchiatura. Qualche giorno dopo la sorpresa: una donazione di 17 mila sterline da “Kate Winslet e famiglia”. L’attrice di Titanic ha confermato: “Sono stata io, voglio aiutare questa ragazzina e la sua famiglia”. Quella di Freya è una storia che tocca il cuore. Una storia che arriva dalla Scozia, da Tillicoultry. La mamma Carolynne Hunter, 49 anni, ha quattro figli. La più piccola ha gravi problemi di disabilità. Solo un sistema di supporto vitale le garantisce di sopravvivere, garantendo l’ossigenazione del cervello.

Ma il caro energia colpisce tutto il mondo. Anche in questa cittadina di 5 mila abitanti a 40 chilometri da Edimburgo l’aumento vertiginoso delle tariffe picchia duro. I costi stanno salendo vertiginosamente in breve tempo. Dopo la bolletta da 9 mila sterline di ottobre, quella trimestrale di gennaio toccherà le 17 mila. Così dicono tutte le stime. La madre della dodicenne si è mossa tempestivamente. Ha lanciato una raccolta fondi su GoFundMe per far fronte ai crescenti costi dell’attrezzatura che tiene in vita la figlia. Ancora prima, ad agosto, era stata intervistata dall’Associated Press. In quell’occasione aveva lanciato l’allarme: per sé e la sua piccola, ma anche per tante altre famiglie che si trovano nelle stesse condizioni: “Le nostre famiglie soffriranno, e il bambini moriranno se le loro famiglie non saranno in grado di pagare”.

Dopo l’appello, è arrivata la donazione dell’attrice. Kate è nota per la sua dedizione alle cause umanitarie ed è una delle più celebri protagoniste di The Global Goals, a favore delle persone autistiche. Ma c’è una straordinaria coincidenza che l’ha toccata, Ha finito di girare da poco il film I Am Ruth: sarà trasmesso entro la fine del 2022 su Channel 4. Nella pellicola la Winslet interpreta il ruolo di una madre e la figlia si chiama, nella finzione cinematografica, proprio Freya. A lei ha dato volto sul set Mia Threapleton, la figlia di 22 anni della star, nata nel 2000 da regista inglese Jim. La storia di una madre che vede la figlia sempre più inghiottita dai meccanismi dei social. Un naufragio come quello del Titanic, ma psicologico. Dopo la donazione, Carolynne ha pubblicato su Twitter la pagina di People in cui si racconta della generosa donazione di Kate Winslet. “Mi piace”, scrive. E poi accosta il nome di Kate a quella della figlia Freya con un fiore rosso.

Articolo Precedente

Morta a 24 anni Alice Manfrini, la tiktoker che raccontava la lotta contro il cancro: “Forte dolore al ginocchio, il male non passava. Poi la diagnosi”

next
Articolo Successivo

“Abbiamo ritrovato Ettore, il cane che avete smarrito”, ma è tutto uno scherzo per avere follower su TikTok. La disperazione dei proprietari

next