Amazon ha annunciato l’arrivo sui dispotivi Echo compatibili con Alexa, l’assistente vocale del colosso statunitense, di un nuovo servizio pensato per offrire un’esperienza cucita su misura per i bambini dai 3 ai 12 anni con varie funzionalità dedicate all’intrattenimento, al gioco ed all’apprendimento, senza dimenticare un aspetto fondamentale come quello della sicurezza.

I genitori potranno usufruire di una “Parent Dashboard” nell’app di Alexa che permetterà loro di gestire l’esperienza dei propri figli con l’assistente vocale di Amazon, potendo limitare le skill a cui hanno accesso, selezionare la lista di contatti con cui potranno effettuare chiamate e videochiamate, oltre a poter impostare limiti temporali (ad esempio facendo in modo che Alexa non risponda ai bambini durante le ore notturne o durante i pasti).

Per sfruttare le funzionalità di Amazon Kids andrà creato un “profilo bambino” tramite l’app di Alexa, permettendo all’assistente di creare un profilo vocale e/o Visual ID (qual’ora si utilizzino dispositivi Echo con video camera) del bambino o della bambina grazie al quale potrà rispondere ed offrire contenuti adeguati e personalizzati per i più piccoli, escludendo ad esempio la possibilità di ascoltare brani musicali con contenuti espliciti. Alexa con l’arrivo del nuovo servizio risponderà alle domande su scienza, matematica, grammatica (o altri argomenti che interessano al bambino), con spiegazioni pensate e curate per essere comprese facilmente da un interlocutore più giovane.

Amazon Kids su Alexa vedrà arrivare alcune skill e funzionalità dedicate all’intrattenimento ed all’educazione sviluppate in collaborazione con alcune delle principali aziende che oggi producono contenuti per i più giovani, come Rainbow, con cui sono stati prodotti dei giochi dedicati ai 44 Gatti ed alle Winx, e Sony Music, con cui sono state sviluppate delle esperienze legate allo Zecchino d’Oro ed ai contenuti di Carolina Bentivegna; hanno inoltre sviluppato proprie skill dedicate ai più piccoli aziende come Clementoni -la skill ClemQuiz che permette ai piccoli di sfidare il proprio record, un amico o un adulto in una serie di quiz educativi-, DeAgostini che ha creato una skill dedicata all’apprendimento delle tabelline, e GiuntiEditore che ha creato una skill dedicata alle filastrocche della buona notte.

Il nuovo servizio “Amazon Kids” sarà disponibile in Italia nelle prossime settimane, e sarà completamente gratuito per tutti i possessori di un dispositivo Echo compatibile con Alexa, mentre alcune delle nuove skill potrebbero richiedere l’utilizzo di un dispositivo Echo Show (le varianti con display)

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Hackerato l’account Twitter del ministero di Cingolani: dietro c’è una truffa su Ethereum, la criptovaluta che oggi diventa “green”

next
Articolo Successivo

NVIDIA svela le nuove GPU GeForce RTX4090 ed RTX4080 e promette prestazioni fino a 4 volte superiori alla precedente generazione

next