“L’ho visto in ginocchio, credevo fosse caduto”. Con una sincerità disarmante, Sophie Codegoni ha rivelato questo retroscena inedito legato alla proposta di matrimonio ricevuta dal suo compagno Alessandro Basciano sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia. Le immagini di lui inginocchiato, con l’anello in mano, sul tappeto rosso, davanti ai flash di centinaia di fotografi, avevano fatto il giro del mondo, suscitando anche indignazione visto il contesto non proprio adatto a queste “carrambate”. Tanto più che si trattava della presentazione di The Son, un film cupo con al centro il dramma della depressione. “È stato un momento magico”, ha detto la showgirl ricordando l’episodio in un’intervista a Chi.

“Io e Ale abbiamo scherzato spesso sull’anello, perché lui, già nella casa (del Grande Fratello, ndr), diceva che me ne avrebbe regalato uno per dare un significato profondo al nostro amore. Ma poi l’anello non arrivava e mi diceva: ‘Te lo darò quando sarò sicuro che vorrai stare con me per sempre’. Considerando la sua diffidenza, pensavo che ci sarebbero voluti anni”, ha raccontato ancora l’ex tronista ed ex concorrente del reality di Canale 5. E ancora: “Non pensavo che potesse farlo lì – ha proseguito -. Non ho capito, ero in ansia per il mio primo red carpet. Poi ho sentito Ale che era rimasto indietro e, quando mi sono girata, l’ho visto in ginocchio. Credevo fosse caduto, o che volesse fare una foto artistica, ma poi mi ha dato l’anello, che per noi è una promessa d’amore”.

Articolo Precedente

Guardia reale sviene e collassa a terra davanti alla bara della regina Elisabetta: ecco cosa è successo alla camera ardente – VIDEO

next
Articolo Successivo

Bella Ciao, Pif contro Laura Pausini: “Una gran minchiata”

next