Apple avverte di una falla che consente agli hacker di prendere il controllo di iPhone, iPad e computer Mac. Il gruppo sta esortando gli utenti a installare aggiornamenti software di emergenza. Gli aggiornamenti, in gergo ‘patch’, sono stati rilasciati nelle ultime ore per correggere le vulnerabilità di cui cybercriminali potevano già essere a conoscenza e approfittarne. “Siamo a conoscenza di un report secondo cui questo problema potrebbe essere stato attivamente sfruttato”, ha spiegato la società di Cupertino, che mercoledì ha pubblicato due rapporti di sicurezza sul problema.

Apple non ha rivelato se ha informazioni sull’eventuale modo in cui il problema è stato sfruttato e non ha specificato come, dove o da chi sono state scoperte le vulnerabilità. In tutti i casi ha citato un ricercatore anonimo. La descrizione tecnica indica che un hacker potrebbe utilizzare il bug per assumere il controllo dei dispositivi, accedendo a qualsiasi dato. Gli esperti di sicurezza – spiega il sito Cbsnews – hanno consigliato agli utenti di aggiornare i dispositivi interessati: iPhone6S e modelli successivi; diversi modelli di iPad, inclusa la quinta generazione e successive, tutti i modelli di iPad Pro e iPad Air 2 e computer Mac con MacOS Monterey. Il difetto riguarda anche alcuni modelli di iPod.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Klonoa Phantasy Reverie Series – Tra alti e bassi il ritorno di un classico dal passato

next
Articolo Successivo

Razer DeathAdder V3 Pro: prestazioni al top grazie alle più recenti tecnologie per i mouse da gaming, come il sensore ottico da 30K DPI

next