Questo titolo è un vero e proprio déjà vu. È di qualche mese fa infatti la notizia di quando Elettra Lamborghini si è trovata a dover cacciare dal suo concerto alcune persone che tra il pubblico avevano iniziato ad offenderla con appellativi spregevoli. Ieri la stessa situazione spiacevole è capitata ad un’altra Regina dell’estate e del pop: Myss Keta. Sempre tra il pubblico, durante l’esibizione della cantante, si sono alzati cori da stadio assolutamente inqualificabili: “Oh Myss Keta, portaci a put*ane”. I fan dell’artista hanno deciso di pubblicare subito il video in rete per mostrare l’accaduto. Tra questi anche il TikTok di una ragazza presente all’interno del locale. Il suo video, ad ora, conta più di 35 mila visualizzazioni totali.

L’artista è sul palco accompagnata dalle sue coriste e dalla deejay che, su richiesta della stessa Keta, ferma la musica. “Se intonate ancora una volta quel coro esco”, è tuonata Myss Keta. Allo sfogo, più che lecito, si aggiunge una riflessione: “Chi si permette di dirlo, oltre ad essere infuocato con i miei occhi, lo farò buttare fuori, tra i coccodrilli. Gli verrà mangiato cuore fegato e soprattutto la lingua, così che non possiate più dire queste put*anate”.

Il tono (tutt’altro che divertito) si è poi trasformato per lasciare spazio alla musica, vera protagonista della serata. Il pubblico applaude e il concerto riprende. I social da subito hanno iniziato a difendere Myss Keta, anche se alcuni utenti hanno voluto sottolineare che quei cori ultimamente sono sempre più presenti a concerti trap e rap: “È la normalità”, dicono con fare sconcertante.

Articolo Precedente

La “Gara delle mangiatrici di banane” indigna i social e scatta la petizione per fermare la festa sessista. Interviene anche Patrick Zaki, la replica degli organizzatori

next
Articolo Successivo

Salvatore Aranzulla confessa: “Sono svenuto sotto un bilanciere da cento chili in palestra, potevo morire. Ora soffro di attacchi di panico”

next