Carlo Calenda presenta gli ultimi arrivi in Azione: Mariastella Gelmini e Mara Carfagna. Le due ministre uscenti del governo Draghi e storiche esponenti di Forza Italia hanno spiegato le ragione dell’addio a Silvio Berlusconi, corresponsabile assieme a Lega e M5S, secondo le due ministre azzurre, della caduta del governo presieduto da Mario Draghi. Calenda non sceglie il nodo dell’alleanza con il Pd o se sceglierà di correre da solo, ma ci tiene a ribadire: “In nessun caso non torneremo mai a lavorare con il Movimento 5 Stelle”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s, l’annuncio di Conte: “Chi ha svolto due mandati non si candida, la regola non cambia”. Restano le carte Patuanelli e Appendino

next
Articolo Successivo

Carfagna e Gelmini con Calenda? Insulti sessisti del governatore Marsilio: “Ieri ai festini di Arcore, oggi statiste”. Poi la precisazione

next