Dopo un lungo periodo di assenza dal mondo cinematografico, lo scorso anno Brendan Fraser aveva suscitato lo stupore generale sfilando, chiaramente ingrassato, sul red carpet del film “No Sudden Move”. Quest’anno, ancora una volta, ha lasciato tutti senza fiato. Diverso, quasi irriconoscibile, nel primo scatto diffuso sul web dalla casa di produzione a24, Fraser interpreta un professore obeso. Il film in concorso a Venezia 79 è “The Whale”, diretto dal regista Darren Aronofsky. Il latin lover degli anni Novanta, celebre volto di “George of the Jungle”, ma soprattutto della saga de “La Mummia”, ha plasmato il proprio corpo per rivestire i panni di un insegnante di mezza età che vive segregato in una casa nella periferia di Mormon Country, in Idaho e, alle prese con l’obesità, cerca di comprendere il mondo della figlia teenager.

“Sarà qualcosa che non avete mai visto prima”, aveva dichiarato l’attore lo scorso anno a Unilad, parlando della pellicola. Poi aveva anticipato: “I vestiti che indosserò sono molto ampi, senza cuciture, ingombranti. Questo è certamente molto lontano da qualsiasi cosa io abbia mai fatto, ma non per essere timido… So che lascerà un’impressione forte”. A completare il cast del film, tratto da un’opera teatrale di Samuel D.Hunter scritta nel 2012, saranno Sadie Sink, Hong Chau, Ty Simpkins, Samantha Morton, Huck Milner, Sathya Sridharan e Ryan Heinke.

Articolo Precedente

Il Colosseo bocciato dalle recensioni di Google: “Non ha un tetto ed è tutto rotto”. Ironia o commenti davvero sconfortanti?

next
Articolo Successivo

Wanda Nara e le foto senza filtri: “Ho la cellulite e l’acne, e amo ogni centimetro del mio corpo”

next