Proprio lei che è salita alla ribalta delle cronache con il tormentone “non ce n’è Coviddi” con cui negava la forza del virus che da più di due anni tiene sotto scacco il mondo intero, adesso non solo è risultata positiva per la seconda volta, ma è stata anche ricoverata in ospedale. Stiamo parlando di Angela da Mondello, vero nome Angela Chianello: “Non ce n’è Coviddi, a Palermo non ce n’è Coviddi”, aveva detto durante la calda estate siciliana del 2020 in collegamento con la trasmissione di Barbara D’Urso. Il primo lockdown era appena terminato, ma per Angela il Covid-19 non era mai esistito. Tra sole, mare, giochi e assembramenti, “Non ce n’è Coviddi” era diventato il tormentone dell’estate italiana.

A ottobre dello stesso anno, però, la signora aveva cambiato opinione e registrato, sul divano di casa, un video di pentimento: “Ragazzi, ve lo devo dire: non è vero che il coviddi non c’è. C’è eccome. All’inizio abbiamo scherzato e riso. Anche io ho detto quella frase magari sbagliata, con tutti però a tirarmi i sassi addosso. E vabbè. Ma adesso, per favore, utilizzate tutte le precauzioni possibili. Indossate la mascherina”. Un appello a rispettare le regole all’alba della seconda ondata. Da allora, non si era più saputo niente di lei. Nel frattempo, Angela si era vaccinata. Poi, nel gennaio del 2021, ironia della sorte, aveva contratto il virus.

Oggi è di nuovo positiva, ricoverata in ospedale. Lei stessa lo ha raccontato tramite il suo profilo Instagram: “Ragazzi, sono ricoverata positiva al Covid. Grazie a tutti per il pensiero. Volevo dire soltanto due paroline anche perché di più non ne ho la forza. Ho letto tante cose brutte, addirittura che il karma esiste. È vero, alla fine ho il Covid: per fortuna si può guarire, ma dalle malattie che avete voi no. Tornerò più forte di prima”. Un messaggio diretto e pungente agli hater e la dimostrazione che, ammalata o no, la signora Angela dimostra sempre grande personalità.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il principe Alberto di Monaco e Charlene insieme in Norvegia: il bacio sfuggente e teso non passa inosservato

next