Si sono seduti tutti intorno ad un tavolo, si sono presentati e poi – in un video lungo sei minuti – hanno raccontato la loro versione dei fatti su quanto succede a casa di Gianluca Vacchi. Categorica la loro difesa dell’imprenditore e influencer dopo le accuse di un’ex dipendente filippina di 44 anni: i domestici di “Mister Enjoy” si autodefiniscono il GV Life Staff e si dicono “contrariati per quello che hanno letto sui giornali”. La scena è quasi surreale, sono in otto, tra uomini e donne, in t-shirt nera d’ordinanza, in quella che sembra una delle sale di pranzo di casa Vacchi, e a parlare per prima è una donna bionda, Laura Stazzu, che ha tutta l’aria di essere la leader del gruppo. “La nostra vita non trascorre qui tra una frustrata e un insulto e qualcuno che ci tira una tazzina”. E, ci tengono a sottolineare, questo video da loro stessi pubblicato sui social, è stato fatto “in difesa sua” e soprattutto “a sua insaputa perché lui in questo momenti non c’è. Siamo qui da tanti anni. Il Dottore ci ha aiutato”.

“In casa Vacchi si lavora e ci si diverte. A noi nessuno ci obbliga a fare un TikTok o a indossare la divisa“, dicono. E ancora, un’altra domestica sottolinea che lui è come un “normale datore di lavoro che si arrabbia se non vengono fatte le cose come dice lui“. La difesa di Vacchi è a spada tratta e su ogni fronte: “Soprattutto il punto che è stato toccato (dalla loro ex collega, ndr) è che lui non paga gli straordinari, non è vero noi siamo pagati“. E ancora: “Noi siamo arrabbiati per quello che abbiamo visto e sentito. Noi lavoriamo per una bellissima famiglia. Il dottore ha anche un’umiltà perché poi quando ti alza le voci dopo ti chiede scusa. E chiede ‘per favore’ se c’è da portargli un asciugamano. Quello che è stato detto è stato detto da un persona che purtroppo per lei non ha più l’onore di stare in mezzo a questo team”. Dal diretto interessato nessun commento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Domenica In, Mara Venier imbarazza Renzo Arbore: “A casa tua ho trovato un latte scaduto da 11 anni, per te ho mangiato lumache”

next
Articolo Successivo

Giubileo di Platino della regina Elisabetta, tutto quello che c’è da sapere: Harry e Meghan a Londra con i figli ma esclusi dal balcone

next