La durata del processo, il tipo di causa, il verdetto.
Il processo dell’anno, e forse del nuovo secolo, in quel di Hollywood sta per concludersi. Il 12 aprile scorso, a Fairfax, in Virginia, è iniziato il dibattimento che vede la Heard alla sbarra per aver diffamato Depp in un articolo pubblicato nel dicembre 2018 sul Washington Post. Nell’articolo, senza mai alludere direttamente a Depp, quindi non citandolo mai, la Heard ha affermato di sentirsi una figura pubblica che ha subito abusi domestici. Il team di legali di Depp ha così denunciato la Heard per diffamazione con la richiesta di un risarcimento di 50 milioni di dollari. Precedentemente Depp aveva perso un’altra causa nel 2021, presso l’alta corte di Londra, dove aveva citato in giudizio sempre per diffamazione il The Sun che in un articolo lo aveva direttamente apostrofato come “picchiatore di mogli”. Il processo di Fairfax quindi è durato, ad oggi, quattro settimane, e dopo una pausa di quasi sette giorni, si appresta a ricominciare per concludersi il 19 maggio. Sempre che il giudice Penny Azcarate non richieda ulteriori improbabili prolungamenti dibattimentali, il verdetto dovrebbe arrivare per nell’ultima decade di maggio. Ricordiamo inoltre che il team legale della Heard ha contro citato Depp per diffamazione (100 milioni i dollari richiesti), sostenendo che l’attore ha diffamato la loro cliente quando il team legale della star de I Pirati dei Caraibi ha definito le affermazioni della Heard “false” e che “la violenza sessuale è una bufala”. Heard e Depp si sono sposati nel 2015 e nel 2017 hanno divorziato. Entrambi si accusano l’un l’altra di essere stati fisicamente violentati e picchiati durante la loro relazione. Ovviamente entrambi negano le accuse dell’altro. I due si sono conosciuti nel 2009 sul set del film The rum diary. Quando la coppia ha divorziato ufficialmente ha rilasciato una dichiarazione congiunta e condivisa dove viene affermato: “La nostra relazione era molto appassionata e a volte instabile, ma sempre tenuta in piedi dall’amore”. Dicevamo che la fine del dibattimento è prevista per il 19 maggio. Il processo ha una giuria e ciò significa che dovremo aspettare che i giurati si riuniscano per deliberare. Procedura che può richiedere alcune ore, ma anche diversi giorni. Le dirette del processo Heard/Depp posso essere seguite in streaming su Sky News, Law & Crime Network, Court tv.

Cos’ha detto Johnny Depp durante il dibattimento.
Depp ha concluso la sua testimonianza lunedì 25 aprile affermando di essere stato vittima di violenza domestica. Durante il quarto giorno sul banco dei testimoni gli avvocati di Depp hanno riprodotto l’audio di una conversazione avvenuta dopo che Heard aveva ottenuto un ordine restrittivo contro di lui nel 2016. La star dei Pirati dei Caraibi ha detto di aver accettato la richiesta di Heard di incontrarsi in una stanza d’albergo di San Francisco perché pensava che avrebbe potuto ritrattare la sua accusa di aver abusato di lei. Nella registrazione, Depp ha proposto alla Heard di pubblicare una lettera congiunta dicendo che si amavano e che i media avevano creato una tempesta intorno a loro. Il suggerimento era un tentativo di trovare un “accordo pacifico”, ha detto Depp. Heard ha resistito all’idea e lo ha sfidato a rendere pubblica la sua affermazione che era stato lui a subire abusi. “Dillo al mondo, Johnny, di’ loro ‘Io, Johnny Depp – un uomo – anch’io sono vittima di violenza domestica”. Depp ha risposto: “Sì, lo sono”. In un altro stralcio di processo Depp ha spiegato: “Non sono mai arrivato io stesso al punto di colpire in alcun modo la signora Heard né ho mai colpito nessuna donna in vita mia”. Depp afferma che il suo dito medio è stato parzialmente reciso nel 2015 dopo che Heard gli ha tirato addosso due bottiglie di vodka. “Ha lanciato la bottiglia che mi ha colpito per poi frantumarsi ovunque. Sinceramente all’inizio non ho sentito il dolore. Ho sentito il calore e ho sentito che qualcosa mi gocciolava giù per la mano, poi ho guardato in basso e mi sono reso conto che la punta del mio dito era stata mozzata, e stavo guardando il mio osso sporgere e il sangue stava fuoriuscendo”. Gli avvocati di Heard hanno affermato che Depp si è ferito lui stesso il dito. Parlando del fatto che l’articolo della Heard ha influenzato in negativo la sua carriera, Depp ha detto: “Sarei un vero stupido a pensare che non ci sia stato un effetto sulla mia carriera sulla base delle parole della signora Heard, indipendentemente dal fatto che abbiano menzionato il mio nome o meno”. Gli avvocati di Heard però hanno affermato che Depp era già pronto per essere abbandonato dal franchise Disney Pirati dei Caraibi , in cui recitava nel ruolo del Capitano Jack Sparrow, e che il suo ruolo sarebbe stato ridotto per il sesto film prima della pubblicazione del suo pezzo di opinione. Sempre a favore della tesi di Depp la psicologa forense Shannon Curry ha preso posizione, dicendo che la Heard mostra sintomi da disturbo bordeline di personalità e di disturbo istrionico di personalità. Un altro medico, il dottor Curry, ha testimoniato sostenendo che il disturbo da stress post-traumatico – quello di cui si dice affetta la Heard – è uno dei disturbi più facilmente simulabili, “la maggior parte di noi sa cosa si prova a sentirsi ansiosi e molte persone hanno visto film di guerra che ritraggono qualcuno che soffre di disturbo da stress post-traumatico (…) La signora Heard non aveva un disturbo da stress post-traumatico e c’erano indicazioni piuttosto significative che stesse esagerando grossolanamente i sintomi del disturbo da stress post-traumatico quando le è stato chiesto di renderne conto”. Anche l’ex infermiera della Heard, Erin Falatai, ha testimoniato sulle foto con lo zigomo arrossato che l’attrice mostra come prova di un’aggressione di Depp. Alla domanda su cosa pensasse delle foto, l’infermiera ha risposto: “Non sono un’esperta… Voglio dire, c’è del colore sul suo viso in diverse aree, ma non so cosa possa essere”.

Cos’ha detto Amber Heard durante il dibattimento.
La star di Aquaman ha descritto in lacrime diversi incidenti in cui ha affermato che Depp era stato violento nei suoi confronti durante la loro relazione. La donna ha spiegato ai giurati che i primi giorni della loro relazione sono stati “un periodo bellissimo e strano” e che si era “perdutamente innamorata” di Depp, ma ha affermato che lui ha continuato ad essere sia fisicamente che verbalmente offensivo nei suoi confronti. Descrivendo un presunto incidente nel maggio 2013, Heard ha detto alla corte che Depp si era arrabbiato per l’ “affetto” mostratole da una delle sue amiche e aveva accusato l’amica di “toccare la mia fottuta ragazza”: “Mi ha strappato il vestito… mi ha strappato le mutande e poi ha perquisito le mie parti intime… ha detto che stava cercando la sua droga, la sua cocaina. Rimasi semplicemente lì, immobile con lo sguardo nel vuoto, non sapevo cosa fare mentre lui “lo faceva”. Non sono riuscire a dire ‘stop’ o altro”. In precedenza, l’attrice aveva detto alla corte di aver avuto il “cuore spezzato” la prima volta che Depp era stato violento nei suoi confronti, schiaffeggiandola tre volte in faccia: “Mi ha schiaffeggiato in faccia e io ho riso perché non sapevo cos’altro fare. Pensavo fosse uno scherzo… non sapevo cosa stesse succedendo”. In un altro punto della testimonianza, Heard è scoppiata in lacrime e ha lottato per finire le frasi mentre descriveva in dettaglio come Depp l’avesse presumibilmente violentata con una bottiglia. A seguito di una rissa su un set si erano appartati e poi: “Ho visto il suo braccio. Potevo sentire il suo braccio e sembrava che mi stesse prendendo a pugni. Ho sentito dolore e pressione sul mio osso pubico. Non ricordo cosa ho detto, ricordo solo di essere stato davvero immobile. Guardandomi intorno per la stanza vedevo solo bottiglie e vetri rotti”. Heard ha spiegato che in un’altra occasione Depp ha spaccato un telefono “in mille pezzi” poi le ha strappato la camicia da notte e le ha urlato ripetutamente che l’avrebbe “uccisa, cazzo”. La mattina dopo il presunto incidente Heard ha scoperto messaggi “incoerenti” scritti con vernice blu e marrone sui divani e cibo imbrattato sui muri della casa. Depp avrebbe anche nascosto pezzi di carne cruda in un abito da sera della ex moglie. Ma la Heard anche spiegato che pur essendo distrutta dall’incidente ha temuto che se fosse andata via da casa Depp si sarebbe potuto infliggersi del male.

Chi vincerà tra i due?
Difficile prevederlo. Certo è che la bilancia pende dalla parte della Heard programmaticamente, anche se dal dibattimento in aula sembra essere emersa una vita coniugale, di marito e moglie consenzienti, dettata da una certa violenza verbale e fisica da entrambe le parti. Ognuno ovviamente nelle proporzioni della propria forza: lui un uomo alto 1 metro e ottanta per parecchi chili; lei alta un metro e 73 e piuttosto magrolina. La strategia del team legale di Depp è stata quella di mostrare sia la vacuità delle “prove” esposte dalla Heard (in particolar modo la famosa foto con lo zigomo “arrossato”) che un suo atteggiamento artefatto analizzato addirittura da diversi esperti psichiatri. Oltre a far risalire l’uso di alcool (soprattutto) e di droghe da parte del proprio assistito alla difficile infanzia avuta in famiglia e al complesso rapporto con la madre. Dall’altro lato il team legale della Heard ha cercato di mettere in luce come Depp fosse spesso fuori di sé per l’alterazione di sostanze alcoliche e stupefacenti, quindi incline a compiere gesti violenti che sarebbero sfociati in violenza fisica e in alcuni casi sessuale dove la loro assistita non era consenziente. Insomma, il processo sembra essere scivolato più sulla credibilità da provare dei due contendenti che sulla verifica oggettiva dei fatti oramai risalente, senza testimoni diretti, a quasi dieci anni fa.

Il pubblico da casa fa vincere Depp.
È forse la prima volta da quando esistono i social per comunicare in diretta ad ogni minuto del giorno che un procedimento giudiziario diventa caso mediatico capillare secondo dopo secondo. In questo caso parliamo di intere orde di fan di Depp che hanno letteralmente orientato lettori e semplici curiosi del web con vere e proprie campagne di demolizione della reputazione della ex moglie, finendo addirittura per farle dire cose che durante la propria testimonianza non aveva detto. Ad esempio il momento in cui su Twitter è stata letta da milioni di persone il fatto che la Heard avrebbe ripetuto intere frasi di film, in particolar modo da Il talento di Mr.Ripley, nel parlare alla corte e ai giurati. Notizia totalmente inventata ma che ha ulteriormente calcato la mano su questa sorta di recitazione molto sovraesposta della Heard per impressionare la giuria e gli spettatori. Sempre sui social c’è anche un filone più comico demenziale dove si sfotte apertamente la Heard e la si prende in giro mentre espone “prove” delle violenze subite gonfiandole a dismisura. Se guardate questo video dell’utente di Youtube Asmongold tv (un milione e duecentomila follower ndr) il tizio commenta le parole della Heard in aula e le foto – a dire il vero molto discutibili – dei segni di ira lasciati da Depp in casa. Una di queste foto, tra l’altro, mostra una chiazza di vino sul muro e la Heard che la descrive abbassando il capo e roteando le pupille. Il commento di Asmongold tv è di uno stupore come da sfottò per dire “accidenti che stranezza del vino sul muro”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Diletta Leotta, imbarazzo in diretta dopo la partita a San Siro: “Hanno paura delle mie domande, nessuno vuole parlare”

next