Attualità

Diletta Leotta, imbarazzo in diretta dopo la partita a San Siro: “Hanno paura delle mie domande, nessuno vuole parlare”

Gian Piero Gasperini ha lasciato la giornalista impietrita: “Se n'è andato così? Va bene, andiamo avanti”. Anche Pioli, poco dopo...

di F. Q.

Imbarazzo in diretta per Diletta Leotta. Domenica 15 maggio, in occasione della partita Atalanta – Milan (terminata 2-0 in favore dei rossoneri), la corrispondente di DAZN era a San Siro per le tradizionali interviste a bordo campo con i protagonisti del match. Arrivato il momento di chiacchierare con l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, la Leotta ha esordito: “Per completezza, siccome sappiamo che non vuole intervenire per quanto riguarda gli episodi arbitrali, le chiedo…”. Introduzione che, però, non è piaciuta a Gasperini che, velocemente, si è allontanato dai microfoni con un lapidario: “Ok, grazie, arrivederci”. Una stupita Diletta Leotta ha provato a giustificarsi ai microfoni, chiedendo sostegno a una collega: “Se n’è andato così Gasperini? Ma è un’altra la domanda glielo puoi dire? E gli puoi dire di ritornare… Non vuole parlare di episodi arbitrali ma per completezza, mi sembrava giusto chiedergli se voleva parlare di quello relativo al primo gol del Milan, evidentemente non aveva voglia. Andiamo avanti“.

Una situazione che si è ripetuta anche poco dopo, durante l’incontro con Stefano Pioli che, non avendo notato l’intenzione della giornalista di continuare con le domande, l’ha lasciata di nuovo da sola: “Oggi se ne vanno tutti, hanno paura delle mie domande, nessuno vuole parlare con me”.

Diletta Leotta, imbarazzo in diretta dopo la partita a San Siro: “Hanno paura delle mie domande, nessuno vuole parlare”
Precedente
Precedente
Successivo
Successivo

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.