Il giornalista Giuliano Ferrara non è più ricoverato in terapia intensiva dopo l’intervento d’urgenza subito nei giorni scorsi a causa di un attacco cardiaco. I medici dell’ospedale Misericordia di Grosseto, dove è stato operato, hanno sciolto la prognosi ed oggi, domenica 30 gennaio, è stato trasferito nel reparto di cardiologia.

“Giuliano sta sempre meglio, continua il suo progressivo miglioramento”, conferma all’Adnkronos la moglie Anselma Dell’Olio che già ieri aveva parlato di un miglioramento. Il fondatore de Il Foglio, 70 anni compiuti lo sorso 7 gennaio, già nella giornata di sabato aveva dimostrato miglioramenti, chiedendo gli occhiali e un libro per leggere.

Ferrara – che nella sua lunga carriera è stato europarlamentare socialista, ministro dei Rapporti con il Parlamento del primo governo Berlusconi, conduttore tv e fondatore del quotidiano “Il Foglio”, che ha diretto fino al 2015. Il giornalista è stato colto da un infarto nella serata del 27 gennaio mentre si trovava nella sua casa di campagna in Maremma, nel comune di Scansano (Gr). Nella stessa notte all’ospedale di Grosseto è stato sottoposto d’urgenza a un intervento di angioplastica coronarica che è perfettamente riuscito.

Articolo Precedente

Mattarella Bis, il cuoco del Quirinale festeggia la rielezione: ecco cos’ha scritto sui social

next
Articolo Successivo

Sanremo 2022, i cantanti della prima e seconda serata. Fiorello apre, Zalone il mercoledì e Amadeus: “In settimana l’annuncio di altri ospiti”

next