I Maneskin hanno posticipato il tour europeo “Loud Kids on tour ’22” e il tour italiano nei palazzetti dello sport per colpa del Covid. Ad annunciarlo la stessa band in un video pubblicato sui social. Nella clip il frontman, Damiano, dà la triste notizia: “Ciao a tutti, siamo molto dispiaciuti di comunicarvi che dobbiamo rimandare l’intero tour a causa della situazione Covid. Non possiamo garantire tutte le date perché ogni Paese ha le sue regole. E dobbiamo attenerci a questo, ovviamente, perché vogliamo che i nostri concerti si tengano in totale sicurezza per tutti e ora sfortunatamente non è possibile”. “Vi faremo sapere il prima possibile quando si terranno – prosegue il frontman, circondato dagli altri membri della band – Siamo dispiaciuti, abbiamo lavorato molto per questo tour e tutto era pronto. Ma sfortunatamente negli ultimi giorni abbiamo avuto brutte notizie in merito alle regole delle capienze nei locali”. Quindi, conclude Damiano, “siamo molto dispiaciuti e speriamo di aver presto l’occasione di dirvi le nuove date“. I Maneskin concludono il messaggio ringraziando i fan “per la pazienza e il supporto”: “Siamo tutti insieme in questa situazione, dobbiamo solo resistere, ma torneremo, lo giuriamo. E sarà ancora più bello”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Netflix in pressing con Harry e Meghan: che fine hanno fatto i documentari che dovevano produrre?”

next
Articolo Successivo

L’Infanta Cristina e Iñaki Urdangarin si separano “di comune accordo”: lui ha una relazione con un’altra donna

next