Si chiama Cristina Fogazzi è nata a Brescia, ha 47 anni e su Instagram conta quasi un milione di follower. Per tutti è l’Estetista Cinica, blogger e imprenditrice del mondo beauty tra le più influenti sui social. Da semplice estetista di provincia è arrivata a fatturare oggi oltre 60 milioni di euro. Le sue creme e i suoi fanghi sono disponibili per le “fagiane”, così sono chiamate le sue fan, negli store ma soprattutto online.

Approccio autoironico e l’esperienza sul campo hanno dato una svolta alla sua vita che prima del successo non è stata di certo facile, con numerosi problemi economici. “Mi è venuta la commozione pensando ai momenti bui. Durante una diretta mi hanno chiesto della catenina che ho al collo”, ha spiegato l’imprenditrice su Instagram mostrandosi con gli occhi lucidi: “Quando non avevo un soldo ho venduto anche la collanina del battesimo, poi me la sono ricomprata. Volevo dirvelo perché mi sembrava un messaggio di speranza. Sì, si arriva a vedere anche l’oro, ma poi tutto cambia“, ha aggiunto ricordando i momenti bui.

Nel 2009 dopo essere stata licenziata da un centro estetico, ne apre uno suo a Milano. Fonda una società e un brand di prodotti per l’estetica che vende solo online, nel 2019, dieci anni dopo quel licenziamento, arriva a fatturare 29 milioni di euro. La pandemia spinge l’e-commerce e solo nei primi quattro mesi del 2020 intasca 13 milioni. “Elargisco consigli beauty non richiesti, ho un master in cellulite, ho la pancia ma non è contagiosa”, scrive sul suo profilo Instagram. La sua azienda può contare su due store fisici a Milano e Roma, affiancati al corposo shop online, con ben 55 dipendenti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Record di vendite di auto di lusso durante la pandemia, dalle Bentley alle Rolls Royce. Il motivo? “La paura di morire”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2022, chi sarà quest’anno “il Grigolo”?

next