Si innamora in chat e raggiunge la ragazza in Costa d’Avorio. Una volta lì, viene rapito. La storia è quella dell’imprenditore veneto Claudio Formenton e la racconta Il Messaggero. Una ‘storia’ cominciata in chat. Dopo qualche mese di conversazioni, Olivia Martens, questo il nome che la ragazza aveva dato al 64enne, chiede dei soldi dicendo di essere stata arrestata e di dover pagare la cauzione. I familiari di Formenton lo fanno desistere dal fare il versamento. Ma l’uomo si è ormai innamorato e decide di partire per la Costa d’Avorio inventandosi la partecipazione a un progetto di solidarietà. Una volta arrivato sll’aeroporto di Abidjan, viene rapito. Alcuni amici a conoscenza del gesto dell’imprenditore denunciano tutto alle forze dell’ordine. Formenton viene ritrovato a Bonoua dalle forze ivoriane in collaborazione con quelle italiane e ora sul caso indagano la Procura di Roma e i carabinieri del Ros. La vicenda è da ricostruire ma gli estremi per parlare di una truffa sentimentale online sembrano esserci tutti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Luna, svelato il mistero dello strano “Cubo” sul lato oscuro: un rifugio alieno? Ecco di cosa si tratta davvero – FOTO

next
Articolo Successivo

David Sassoli morto, il dolore di Antonella Clerici: “Eravamo giovani, avevamo tutta la vita davanti”. I messaggi di Gassmann e Saviano

next