Graziano Rossi, padre del nove volte campione del mondo Valentino Rossi, è stato ricoverato sabato 18 dicembre nel reparto di Neurologia dell’ospedale Marche Nord di Fano, nella provincia di Pesaro e Urbino. Le sue condizioni, a quanto riferisce Il Resto del Carlino, non sarebbero gravi: i medici, dopo una prima visita, hanno deciso di tenerlo sotto osservazione e gli hanno attribuito il codice verde, che riguarda pazienti con un grado d’urgenza minore, ad esempio perché riportano delle lesioni o lamentano dei sintomi che non interessano le funzioni vitali, ma hanno comunque necessità di ricevere delle cure.

Graziano Rossi è stato, ancora prima del figlio, un motociclista professionista ed esordì nel Motomondiale in classe 500 al Gran premio delle nazioni del 1977. Il 19 settembre 1982, nella gara del Campionato italiano velocità della classe 500, disputatasi a Imola, cadde rovinosamente e si salvò solo grazie al tempestivo intervento dei medici della clinica mobile. Ristabilitosi, abbandonò le due ruote ma educò il figlio all’amore verso questa sua passione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

No green pass, a Milano il primo corteo autorizzato dalla Questura: manifestanti vestiti da indiani, sfilano in 200 – Video

next
Articolo Successivo

Bassetti a La7: “Bisogna imporre obbligo vaccinale a over 40. Facciamo come in Grecia: multa a chi è senza e vuole lavorare”

next