Jack Dorsey si dimette da amministratore delegato di Twitter. Il suo posto sarà preso da Parag Agrawal. Lo annuncia Twitter in una nota, sottolineando che Dorsey resterà nel consiglio di amministrazione fino alla scadenza del suo mandato nel 2022. Dorsey passa il testimone della guida del il social di breve messaggistica da lui stesso fondato nel 2006. Il titolo della società sale a Wall Street del 3,4% dopo essere arrivata a guadagnare l’11%. Quarantacinque anni, Dorsey dispone di un patrimonio personale stimato in poco meno di 12 miliardi di dollari (10,6 miliardi di euro). È amministratore delegato di Square, società di servizi finanziari attraverso smartphones fondata nel 2009. “Ho deciso di lasciare perché ritengo che la società sia pronta ad andare avanti. La mia fiducia in Parag è profonda, è il suo momento per guidare” la società, afferma Jack Dorsey in una nota su Twitter.

Twitter conta oltre 300 milioni di utenti nel mondo e vale in borsa 37 miliardi di dollari. Ha chiuso i primi 9 mesi dell’anno con ricavi per 3,5 miliardi di dollari e 403 milioni di perdite. I principali azionisti della società sono Morgan Stanley (8,6%), Vanguard Group (8,2%) e Blackrock (4,5%).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Inflazione, nuovi rialzi in Germania (6%) e Spagna (5,6%). In Italia volano i prezzi alla produzione. Lagarde: “Fenomeno transitorio”

next