Un discorso punteggiato di battute e invenzioni retoriche, in classico stile Boris Johnson, ma con un tasso di bizzarria che stavolta ha fatto storcere il naso a più d’uno. È finita così per il premier Tory britannico nel tradizionale intervento dinanzi all’assemblea di industriali della Cbi, la Confindustria britannica, tenuta quest’anno nel nord dell’Inghilterra, territorio da anni in attesa di rilancio economico, tanto più urgente sullo sfondo del dopo Covid e del dopo Brexit: intervento nel quale il capo del governo di Sua Maestà è arrivato a citare Peppa Pig, celebre personaggio dei cartoni animati, a paragonarsi indirettamente a Mosè e a tratti è parso perdere il filo, almeno secondo i media più ostili, come il filo-laburista Guardian che non ha esitato a bollarlo come “sconclusionato“.
Evocando la necessità che sia il settore privato a trainare la ripresa, al di là dei massicci interventi pubblici fatti dal suo stesso governo sullo sfondo della pandemia, il primo ministro ha citato l’esempio del successo di un parco a tema dedicato appunto a Peppa Pig, frutto di una creatività che i burocrati dello Stato non possono avere. “Amo Peppa Pig World, alzi la mano chi ci è stato”, ha insistito rivolgendosi a una platea di uomini d’affari perplessi. Qualcuno dei presenti lo ha poi criticato apertamente per non essersi concentrato seriamente sul tema in discussione, i tanto attesi piani per il nord dell’Inghilterra. E, per di più, per aver chiesto all’uditorio se avesse mai visitato un’attrazione per ragazzi lontana centinaia di chilometri “e sei ore di macchina” dal posto in cui si trovava. Mentre non sembra aver riscosso maggior successo il suo riferimento a se stesso in veste di portatore di “un decalogo di comandamenti” per la transizione verde delle aziende verso un modello sostenibile rispetto ai cambiamenti climatici

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bulgaria, pullman si schianta e prende fuoco al confine con la Macedonia: muoiono in 45, anche 12 bambini

next
Articolo Successivo

La Corte europea dei diritti umani condanna la Turchia per l’arresto preventivo di 427 magistrati dopo il fallito golpe del 2016

next