Nella sua carriera da inviato Valerio Staffelli ha consegnato 1.300 tapiri. Da settimane il caso Ambra Angiolini, così può essere definito, tiene banco sui media dopo la rottura con Massimiliano Allegri, dovuta probabilmente a un tradimento dell’allenatore della Juventus. Aveva scatenato numerose polemiche l’opportunità della consegna, dalla protesta di volti noti, politici e addetti ai lavori, oltre a un post molto critico da parte Jolanda Renga, figlia dell’attrice.
“Conosco Ambra, o credevo di conoscerla e ci sono rimasto male“, ha dichiarato Staffelli parlando per la prima volta del discusso episodio al settimanale Oggi: “I video sono chiari. Quando le ho consegnato il tapiro non volevo certo infierire su di lei per un amore finito. Ne parlavano tutti i giornali, volevo solo che raccontasse, se ne aveva voglia, com’erano andate le cose. Lei è stata al gioco, abbiamo riso e scherzato. S’è raccomandata di non alterare le sue parole con battute fuori campo, e così è stato. Peccato che invece sia stato montato un caso”.
“Il mattino dopo Ambra si era chiarita con Vanessa Incontrada avrebbe potuto raffreddare gli animi, dire nel suo programma radio che non c’erano stati inseguimenti o violenza, così avremmo evitato le minacce di morte a me, Vanessa e i nostri figli. Non lo ha fatto e mi ha proprio deluso”, ha concluso Staffelli.
Dopo venti giorni di silenzio il tg satirico aveva affidato una lunga replica al Gabibbo e a Roberto Lipari, nuovo conduttore con Sergio Friscia. La trasmissione oltre a sottolineare un clima disteso durante la consegna e a ricordare altri precedenti con protagonisti maschili, si era soffermata soprattutto sull’agenzia che rappresenta Ambra, la Notoria Lab, che avrebbe architettato il post della figlia Jolanda nella propria sede, versione smentita dal capo dell’agenzia Graziella Lopedota.
“Striscia la notizia” aveva accennato a una telefonata di chiarimento avvenuta il giorno successivo alla consegna del Tapiro tra Ambra e Vanessa Incontrada, notizia non resa pubblica dalla Angiolini e nemmeno dalla conduttrice che ha evitato di esporsi pubblicamente sulla questione. “Non ho cercato questa situazione e la visibilità che ne deriva. Ho imparato che si può stare zitti“, aveva replicato Angiolini nei giorni successivi nel corso della conferenza stampa del suo nuovo film “Per tutta la vita“.
Articolo Successivo

Piazzapulita, Matteo Bassetti furibondo lascia la trasmissione dopo le parole del prof no vax Mattei. Formigli al giurista: “Se ne vada anche lei”

next